salto della corda

Jump! I benefici di saltare la corda

Pubblicato il Pubblicato in blog

Ammetto che la passione per la corda mi e’ iniziata quando ho visto questa gentil pulzella dal cognome improponibile saltare la corda.

Una sorta di ipnosi. Non capisci come faccia. Ma sai che vorresti provare. Vai a cercare la corda di quando eri piccola in cantina e provi. Tendi a falciarti le caviglie le prime 20 volte. A impiccarti le successive. Ti chiedi che cavolo ci trovavi di divertente da piccola. Eppure continui. Fiatone. Fatica…e alla fine ti ritrovi addicted al salto della corda.

Ma scopriamo quali sono i benefici di questo sport.

1. Ti aiuta a perdere peso

È uno dei vantaggi più reclamati per le persone che iniziano a praticare il salto con la corda. Come sapete, perdere peso è una questione di matematica; bruciare più carburante (calorie) di quello che abbiamo messo nel nostro corpo. Così semplice e complicato allo stesso tempo.

Secondo uno studio di Whats Cooking America si bruciano circa 13 cal al minuto quando saltiamo la corda a 120 r.p.m. Cioè, saltare la corda 10 minuti al giorno ti aiuterebbe a bruciare circa 130 calorie.

2. E’ un potente esercizio cardiovascolare

È un esercizio che migliorerà la tua resistenza perché ottimizza le tue prestazioni cardiovascolari ottimizzando la tua capacità aerobica.
Uno studio della Temple University ha rivelato che gli uomini ottengono grandi benefici nella loro salute cardiovascolare, perché aiuta a ridurre la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna e aumenta il consumo di ossigeno. Raccomandano di praticare 5 volte a settimana per 10 o 20 minuti per sessione per vedere rapidamente miglioramenti.

Saltare la corda ti aiuta a guadagnare resistenza, migliora la tua capacità aerobica e ti consente di resistere meglio agli sforzi continui.

3. Coinvolge tutti i muscoli del tuo corpo

Se hai bisogno di un esercizio che muova tutto il tuo corpo, saltare la corda è il tuo esercizio. Atleti e amatori praticano questa modalità perché è un mezzo molto divertente per allenare sia la parte superiore che quella inferiore del corpo.

I muscoli centrali del tuo corpo, addominali e lombari sono coinvolti al massimo, soprattutto nei salti che richiedono più tecnica. Lavorerai soprattutto, la parte superiore, il petto, le spalle e le braccia, con una routine che implica ad esempio salti incrociati o salto doppio.
Sviluppa le fibre muscolari che ti aiutano a essere più veloce. Questo tipo di fibre sono quelle che sono presenti negli sforzi esplosivi, dove la contrazione muscolare è molto rapida e brusca.

4. Aiuta la tua coordinazione

Beh ok vadere Adrienn e veddere voi stessi che saltate la corda non e’ proprio la stessa cosa. Sembra che la corda abbia una vita propria e non obbedisca al tuo cervello … è normale.

La corda migliorera’ la coordinazione. Per migliorare questo aspetto, ci sono un sacco di diversi salti che puoi praticare. Pochi esercizi ti permetteranno di migliorare la coordinazione tra braccia e gambe in modo efficace.

5. Migliora l’attività cerebrale ed elimina lo stress

La corda da salto ti aiuta a sviluppare entrambi gli emisferi del tuo cervello, permettendoti di aumentare diverse abilità come l’abilità spaziale o la memoria.

Non c’è alcuna registrazione, per quanto ne so, ma è probabile che quando una persona inizia a saltare la corda, l’esercizio dell’apprendimento della coordinazione necessaria crea nuove connessioni neurali.

È più che dimostrato che il nostro cervello è plastico, cioè si evolve, cambia, si adatta e crea nuove connessioni ogni giorno. Imparare cose nuove aiuta a generare nuove connessioni neuronali.

Inoltre, l’esercizio che facciamo quando saltiamo, rilascia endorfine che allevia il nostro stress e ci rilassa.

6.Migliore rapporto tra tempo impiegato e profitto ottenuto rispetto alla corsa

In base al punto precedente, la corda per saltare offre più benefici per il tempo trascorso rispetto a quasi tutti gli altri sport. Quando parliamo soprattutto di correre, saltare la corda è uno sport molto più efficiente.
Pertanto, è uno sport ideale per le persone con poco tempo, che vivono in luoghi con tempo brutto o che non hanno spazi per correre o praticare altri sport.

7.Previene le lesioni

Quando hai praticato e hai imparato correttamente la tecnica per saltare la corda e avere una corda con le dimensioni corrette, l’esercizio che fai schiaccia le tue articolazioni meno di altre ancora meno intense.
Il segreto di un buon salto sulla corda è farlo sulla punta dei piedi, in questo modo i movimenti sono ammortizzati dal piede all’anca, distribuendo lo sforzo e sfruttando i nostri ammortizzatori corporei

Un esercizio ben fatto rinforza muscoli, tendini e fibre, evitando infortuni e dolori fastidiosi.

COME SALTARE LA CORDA

  • Tieni la testa alta e guarda dritto davanti, non verso il basso.
  • Le ginocchia dovrebbero essere leggermente piegate e il busto dritto.
  • I gomiti dovrebbero essere vicini al corpo.
  • Per girare la corda, fallo con il polso non con le braccia.
  • Usa scarpe comode con una piattaforma adatta per attutire i salti.
  • I salti possono essere 3-4 centimetri. Per saltare, devi spingerti con la punta delle dita e quando cadi appoggiarti sopra esse.