yoga al femminile

Yoga e donna: una pratica per ogni stagione della vita al feminile

Pubblicato il Pubblicato in blog

Non tutti siamo uguali, non tutti i periodi della nostra vita sono uguali.

Specialmente noi donne sappiamo quanto gli sbalzi ormonali influiscano sulla nostra vita da adolescenti, donne, mamme, donne mature e mannaggialamiseriaholemiecosetuttifuoridallepalle…

Ogni sport puo’ essere praticato a qualsiasi età e noi donne siamo sempre molto combattive, ci piace metterci in gioco e non ci lasciamo mai fermare da nessun ostacolo. Però a volte è bello anche ritrovarsi perfettamente in quello che stiamo facendo, cerchiamo qualcosa che ci sia cucito addosso come un guanto, e non come quelle scarpe taglia 37 che abbiamo comprato, mentre noi abbiamo il 39 ma ci piacevano un casino e erano l’ultimo paio in offerta al 50%… Ce le facciamo stare bene, ci lottiamo per sembrare gnocche mentre stiamo soffrendo le pene dell’inferno, non demordiamo, ma appena arriviamo a casa le lanciamo nell’armadio e tiriamo fuori le babbucce con la faccia di koala.

Allo stesso modo sarebbe bello praticare un allenamento fisico e mentale che ci si cucia addosso come un abito su misura, che venga incontro alle nostre esigenze e ci faccia sentire perfettamente a nostro agio in ogni periodo della nostra vita.

Lo yoga vuole essere le nostre babbucce con la faccia di koala. Yoga e donna sono un binomio che nasce da una profonda armonia e conoscenza, dallo studio e dalla perfezione di due mondi che stanno in equilibrio tra loro come la luna(simbolicamente la donna) e la terra.

I 2/3 principali periodi della vita femminile

Quando si é donne si sa che ci toccheranno almeno 2 su 3 di questi periodi della nostra vita:

  • periodo fertile: che va da quando tutti i tuoi amici “Sabato si va in piscina” e tu bestemmi,  a “Porca@#$# mi sono dimenticata la pillola” o in alternativa a “oh ma che caldo… no aspetta senti che freddo”
  • incintamento e procreazione: si lo so che incintamento non esiste, ma avete capito cosa intendo. Insomma dal giorno che “Abbiamo un vincitore nella categoria spermatozoi”, al giorno che il piccolo smette di usarvi come la sua Lola personale.
  • menopausa: ecco il periodo del “oh ma che caldo… no aspetta senti che freddo”

E in effetti no, non e’ che proprio è sempre una festa essere donna, ma vi assicuro che ci sono cose peggiori nella vita… per esempio essere uomo e cercare di capire noi donne.

Periodo fertile

Sindrome premestruale

Ammetto di fare parte di quel 60% di donne che non soffre di SPM: perche’ aspettare quei pochi giorni al mese per essere, irritabile, con sbalzi di umore e con la stessa stabilita’ emotiva di Hulk quando puoi esserlo 365 giorni l’anno? Pero’ quel 40% della popolazione femminile che passa da dolci cerbiatte alle figlie del domonio con la fame di Pantagruel dovrebbero provare a eseguire una pratica costante per diminuire questi effetti.

Lo yoga rilassa il corpo e la mente, se si aggiunge anche della meditazione o la pratica di yoga Nidra, si stimola la produzione di endorfine che sul nostro corpo hanno un effetto analgesico naturale.

Posizioni consigliate: adho muka svanasana, urdhva muka svanasana, prasarita padotanasana, jathara parivartasana

Ciclo

Periodo caratterizzato da stanchezza e disequilibrio psico fisico a causa degli ormoni in circolo. Ammettiamolo che vorremmo spegnere tutto il mondo e stare sotto una copertina con il gatto in braccio a leggere un libro per tutta la durata del ciclo.

Invece per ridurre i crampi addominali e i dolori alla schiena praticare yoga puo’ essere molto utile. Si consiglia soprattutto di lavorare sulla respirazione di tipo Udjjay per rilassare le tensioni.

Posizioni da evitare: tutte le inversioni come shalamba sarvangasana, sirshasana, sethu bandhasana. Inoltre non e’ bene tenere le posizioni in piedi e di equilibrio troppo a lungo

Post ciclo

Appena terminato il ciclo è bene ritornare subito a praticare in particolare le inversioni che servono per ripristinare l’equilibrio a livello ormonale e sono particolarmente benefiche per il sistema riproduttivo e circolatorio.

Posizioni consigliate: tutte le inversioni come shalamba sarvangasana, sirshasana, sethu bandhasana.

Menopausa

Tanto per cambiare anche questo è un bel periodo incasinato a livello ormonale per la donna! Vampate di calore, disturbi del sonno, tensioni, saranno in agguato anche nei momenti meno opportuni.

Grazie allo yoga si possono diminuire questi disagi, imparare a gestirli e a accettarli.

Posizioni consigliate: le inversioni aiutano a combattere rigidita’ e depressione, andando a lavorare sulla parte emotiva oltre che quella fisica. Esse rivitalizzano il sistema endocrino e ossigenano meglio il sangue.

Posizioni da evitare: le torsioni che sollecitando gli organi interni e possono scatenare le vampate di calore.

Gravidanza

Questo e’ un capitolo molto interessante e complesso che non voglio risolvere con un semplice paragrafo all’interno del mio articolo. Vi assicuro però che a breve dedicherò un intero articolo a questo argomento poichè tra un mesetto circa andrò a seguire un seminario sullo yoga in gravidanza e intanto sto studiando molto e mi sto documentando a lungo.

Stay tuned!  🙂